Domanda ed offerta di posti di lavoro devono incontrarsi: a Bellinzona!


La Nuova Città sta nascendo ed in un baleno si troverà ad essere la seconda realtà urbana del Cantone e l’undicesima in svizzera. Un totale di 42'000 abitanti destinato a crescere. Il PPD chiede la creazione di uno sportello per favorire la ricerca di lavoro.

L’arrivo di AlpTransit sarà sempre più metabolizzato e considerato come una preziosa occasione di spostamento, da e per Bellinzona, e quindi favorirà l’evoluzione della nuova Città. Inoltre un importante fenomeno in corso, del quale poco si parla ma che vede la nostra regione primeggiare, è quello dell’incremento della popolazione. Nel 2015 il Bellinzonese ha fatto registrare un +618 persone e c’è da scommettere che questo trend continuerà anche in futuro. Aumenteranno dunque i cittadini e di conseguenza aumenteranno anche le persone in cerca di un impiego oltre che, si spera, l’offerta stessa di impieghi. In questo senso la Città potrà fungere da ponte tra chi cerca posto di lavoro e chi lo offre. 

La Sezione PPD nuova Bellinzona chiede quindi che la Città riservi sulla sua pagina internet uno spazio di primo piano per uno sportello virtuale dedicato al mondo del lavoro. I servizi amministrativi cittadini sarebbero chiamati a prendere in consegna curricula e bandi di concorso, al fine di elaborarli e di pubblicarli sul sito web della Città. Non si tratta di concorrenza nei confronti di URC e agenzie interinali ma un atto dovuto, soprattutto nei confronti di chi è in difficoltà.

 


PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland